Perché dovresti sempre ordinare i tuoi tagli la domenica.

Pubblicato il: 15/10/2020

Categoria: News

Autore: Danilo

Come funziona la settimana in casa Cazzamali e perché è meglio saperlo.

L’articolo di questo mese introduce un tema a noi caro e che riguarda da vicino voi: operatori del settore ristorazione.

Ben lontani dal voler dettare regole o introdurre protocolli, ne subiamo già abbastanza in generale, desideriamo dare un indirizzo utile a quelle persone incaricate dell’approvvigionamento. In questo caso della nostra carne.

Può darsi sappiate già cosa stiamo per dire, anzi scrivere, ma ripeterlo a noi non costa nulla e siamo certi che per alcuni si rivelerà un’informazione preziosa.

Non vogliamo farla più lunga del dovuto e andiamo quindi al punto: la domenica è il giorno migliore per piazzare i vostri ordini. Eh, sì, lo sappiamo. La domenica arrivate belli stanchi dopo una giornata di lavoro sicuramente intensa. Ma uno sforzino finale vi consente di ottenere dalla macelleria Cazzamali esattamente quello che vi occorre per i giorni a seguire. E vi spieghiamo il perché.

La settimana Cazzamali

Senza troppi fronzoli, la nostra settimana inizia il venerdì, quando macelliamo. Il lunedì lavoriamo tutti i crudi e il martedì iniziamo a preparare gli altri tagli. Nel pomeriggio dello stesso giorno sono avviate le consegne dei primi lotti. Per rendere più chiara la dinamica lavorazioni e consegne abbiamo riassunto la settimana nella seguente infografica:

la settimana cazzamali

La programmazione e le deroghe

Quindi, se vuoi delle tagliate da 300 grammi oppure di un taglio specifico, o ti piace il nostro Lingotto ma lo preferisci da 300 grammi anziché da 200 grammi, o invece hai altre richieste per le crudità, noi ci siamo per tutto (o quasi) ma abbiamo bisogno di saperlo per tempo. Precisamente la domenica sera. In questo modo i vostri ordini entreranno in programmazione e dritti come fusi saranno lavorati, approntati e spediti.

Se invece il vostro ordine fa capolino nei giorni successivi a quello della festa, per accontentarvi dobbiamo intervenire sul programma di lavoro. Alcune volte è possibile, altre no. Il che vuol dire che siamo obbligati a farvi attendere che vengano macellati nuovi capi, e lavorati, andando alla settimana successiva.

Come detto all’inizio non è nostra intenzione imporre nulla ma desideriamo che si conoscano alcuni particolari che permettono al nostro staff di lavorare meglio e a voi di ottenere la carne che volete.
E anche per oggi, è tutto, ci rivediamo il mese prossimo!